GREEN RECOVERY METAL: un marchio condivisibile

Logo Gruppo OMCD
20 Novembre 2021

green-recovery-metalIl gruppo OMCD da sempre sensibile alle tematiche ambientali adotta una “green economy” volta ad attuare uno sviluppo sostenibile riducendo l’impatto delle proprie attività sull’ecosistema. Nel 2003 il laboratorio fisico-metallurgico di OMCD avviò il primo impianto pilota per la rigenerazione dei rottami di Metallo Duro. I risultati furono tali dal punto di vista qualitativo da spingerci ad iniziare una produzione su larga scala di polveri rigenerate.

Oggi, il recupero dei rifiuti contenenti metallo duro, derivanti dalle lavorazioni industriali e dai prodotti giunti alla fine della loro vita, avviene in OMCD tramite un impianto altamente tecnologico e a basso impatto ambientale, che ci garantisce un’autonomia di approvvigionamento, pari al 50% delle materie prime utilizzate.

A differenza degli altri impianti di rigenerazione esistenti che prevedono l’impiego di zinco o di sostanze particolarmente dannose, OMCD utilizza un processo carbo-termico con un basso impatto ambientale, utilizzando energia elettrica proveniente per oltre il 40% da energie rinnovabili.

Convinti dell’importanza di ridurre la nostra impronta ambientale e convinti che il riciclo di questi rifiuti sia un plusvalore per la catena di fornitura, ossia un plusvalore derivante dall’acquisto di questi rifiuti, OMCD ha deciso di condividere il proprio marchio “Green Metal Recovery” con tutte le aziende dalle quali acquista scarti in metallo duro, al fine di rigenerarli. L’entusiasmo con cui questa recente iniziativa è stata accolta è per noi motivo di orgoglio e grande soddisfazione.

Stimolare la collaborazione attraverso reti di impresa, consorzi e joint venture, con strategie orientate al riciclo e al riutilizzo dei materiali di scarto comporta un vantaggio di natura sociale, oltreché economico ed ambientale. Secondo il concetto di ciclicità della natura, i rifiuti di qualcuno possono diventare “nutrimento” per qualcun altro.

Il marchio “Green Recovery Metal” attesta la partecipazione ad un processo di economia circolare e può essere utilizzato sui propri mezzi di marketing e di comunicazione dall’azienda a cui viene ceduto.

Invitiamo anche voi a partecipare alla crescita dell’economia circolare nel sistema Italia, rigenerando rifiuti di metallo duro affidandoli a chi vi garantisce la loro corretta gestione e reimpiego, aiutando così la sostenibilità ambientale e contribuendo fattivamente alla diminuzione della quantità di carbonio emessa dalla filiera industriale di cui fate parte.

green recovery metal

Vuoi approfondire questo argomento?

I nostri esperti di metallo duro ti daranno tutti gli approfondimenti di cui hai bisogno per il tuo business.

Request informations

    Ho letto l'intera Informativa sulla privacy e autorizzo il trattamento dei dati per le finalità connesse alla gestione della suddetta richiesta.
    Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le norme sulla privacy ed i Termini di servizio di Google.