Con il riciclo dei rottami in metallo duro siamo tutti vincenti!

Logo Gruppo OMCD
12 Febbraio 2013

Per ottenere Carburo di tungsteno di elevata purezza e qualità è molto più efficace partire dal “sinterizzato”che dal minerale, in quanto nel primo sono presenti solo carburo di tungsteno e cobalto, mentre nel minerale sono presenti molti più elementi, che richiedono diversi cicli di raffinazione per poter essere eliminati.

L’analisi spettrometrica abitualmente eseguita dal laboratorio OMCD su tutti i lotti sia di polveri rigenerate da rottame che di materie prime provenienti da minerale, conferma la maggior presenza (sempre nell’ordine di qualche PPM) di inquinanti nelle materie prime derivanti da minerale.

omcd-riciclo-rottamiCon l’operazione di riciclo dei rottami raggiungiamo l’obiettivo di fornire certezza della qualità e nella quantità ai nostri clienti il tutto tramite un processo più eco-sostenibile che presta attenzione alla salvaguardia dell’ambiente.

Dato che il tungsteno è un metallo raro, il suo riciclo diventa un processo fondamentale per garantire il costante approvvigionamento di materia prima, indipendentemente dalle disponibilità sul mercato di minerale.
Il minor numero di cicli di lavorazione (necessari per trattare il rottame e ricondurlo in polvere) con il conseguente minor utilizzo di risorse energetiche e reagenti chimici, sono certamente preferibili rispetto all‘intero processo derivante dalla raffinazione del minerale, in un’ottica di maggior rispetto ambientale.

In sintesi, ecco 4 valide ragioni per riciclare il rottame di metallo duro, contenente elevate quantità di carburo di tungsteno:

  •  Ambientali: la nostra tecnologia, certificata ISO 14001, ha un impatto ambientale inferiore a qualunque altra attualmente in uso. Un consumo consapevole diventa un unicum con la salute e la sicurezza delle persone coinvolte nel processo.
  • Strategiche: conferendoci i tuoi rottami, contribuisci alla capacità del gruppo OMCD di rifornirti in maniera costante; Grazie all’autonomia di approvvigionamento delle materie prime, consenti al gruppo OMCD di svincolarsi dalle politiche produttive delle multinazionali del settore, e dalle intenzioni monopolistiche della CINA.
  • Qualitative: fin dal 2003, il nostro laboratorio chimico-metallurgico ha sviluppato una tecnologia ed un progetto pilota per il riciclo dei rottami in metallo duro. La metodologia utilizzata si è via via evoluta, ottenendo risultati talmente soddisfacenti che, oggi, OMCD è giunti a soddisfare una importante quota del proprio fabbisogno, tramite rigenerazione.
  • Pratiche: dopo avere utilizzato i nostri prodotti devi occuparti degli scarti di lavorazione. Perché complicarti il lavoro? CONTATTACI: ci penseremo noi!

 

Vuoi approfondire questo argomento?

I nostri esperti di metallo duro ti daranno tutti gli approfondimenti di cui hai bisogno per il tuo business.

Request informations

Ho letto l'intera Informativa sulla privacy e autorizzo il trattamento dei dati per le finalità connesse alla gestione della suddetta richiesta.
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le norme sulla privacy ed i Termini di servizio di Google.


Lascia un commento