PELATURA DELLE BARRE

X

Hai bisogno di ulteriori informazioni?
Vuoi parlare con i nostri tecnici per una consulenza personalizzata e gratuita?
Compila il nostro form, e sarai contattato al più presto!


* Campi Obbligatori



Dimensioni massime: 4MB. File permessi: pdf

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le norme sulla privacy ed i Termini di servizio di Google.

Una pelatrice è un particolare tornio pluri-inserto in grado di trasformare un laminato grezzo ricco di difetti ed inclusioni in una barra con stretta tolleranza dimensionale, bassa rugosità ed assenza di difettosità superficiale.


Al suo interno vi sono tre elementi fondamentali:
  1. Un sistema di guide che garantisce il solo movimento longitudinale della barra, evitando rotazioni o vibrazioni.
    Diamil realizza rulli, perni e slitte in Metallo Duro, utilizzati nelle guide di entrata e di uscita della maggior parte di pelatrici presenti sul mercato. Grazie alle competenze nella sinterizzazione e rettifica delle consociate OMCD, Diamil è in grado non solo di offrire il prodotto ad un prezzo competitivo, ma anche di ottimizzare le performance dei suoi componenti utilizzando gradi di Metallo Duro specifici, in funzione delle dimensioni e dei carichi supportati nelle diverse taglie di macchine.

  2. Un sistema di utensili, chiamato “testa di pelatura”, che garantisce la perfetta sincronia nel taglio degli inserti presenti. Diamil è specializzata nella progettazione e nella realizzazione di questo complesso sistema di utensili e degli elementi che lo compongono. La sua competenza applicativa permette di fornire non solo parti di ricambio, ma anche soluzioni in grado di adattare la macchina alle specifiche esigenze produttive dei clienti, sia per macchinari già installati che per nuovi progetti.

  3. Una serie di inserti in Metallo Duro (di solito quattro, ma si arriva anche a diciotto) che lavorano contemporaneamente, caratterizzati da una geometria in grado di asportare quantità rilevanti di materiale ed al contempo di lucidare la barra. E’ la parte più importante della pelatrice, in quanto il vero cuore del sistema. Diamil vanta oggi la più vasta gamma di inserti di pelatura presenti sul mercato, non solo in termini di geometrie, ma anche di rompitrucioli. La giusta combinazione tra angolo di taglio (dovuto alla sagoma esterna) e rompitruciolo permette infatti di ottimizzare i consumi di energia, la dimensione del truciolo e la qualità della superficie pelata: i tre fattori essenziali per ottimizzare la produttività.
    Grazie al supporto di HI.Lab, il laboratorio fisico-metallurgico di OMCD, Diamil realizza i suddetti inserti in quattro diversi gradi di Carburo di Tungsteno, garantendo la perfetta combinazione di tenacità e resistenza all’usura per ciascun materiale pelato.
Tutti i componenti Diamil sono caratterizzati da alta qualità, adattabili alle differenti pelatrici presenti sul mercato e con una pluralità di modelli studiati per ottimizzare, a parità di layout di macchina, produttività, longevità e qualità.

GALLERIA FOTOGRAFICA